Soldi

Factoring – Definizione e Significato

Il credito è una somma di denaro che deve essere ricevuta in pagamento a una determinata scadenza.

Ma alla data pattuita il debitore può non avere i soldi per adempiere all’obbligazione; o, viceversa, il creditore può avere necessità di moneta liquida prima della scadenza stabilita.
Per queste ragioni è stato inventato il factoring, ossia l’attività professionale di raccolta di crediti altrui. Il factor, in italiano detto cessionario, acquista crediti da imprenditori, pagandoli una somma inferiore al loro valore nominale. La differenza fra il valore dei crediti acquistati e quanto effettivamente pagato costituisce il ricavo del factor.

Generalmente la società di factoring non paga l’imprenditore cedente al momento del trasferimento del credito, ma successivamente, alla data di scadenza di questo. In questo caso, l’operazione di cessione del credito viene più precisamente
definita maturity factoring. É tuttavia possibile concludere accordi che prevedono anticipazioni sulle somme dovute dal factor: in tal caso, è più corretto parlare di discount factoring.

Cedendo i crediti al factor, il cedente si libera dal rischio di dover effettuare lunghe e costose transazioni per ricuperare il credito dal debitore moroso. Di norma, tuttavia, non si libera dal rischio di insolvenza del debitore, rischio che continua a ricadere sulle sue spalle: la maggior parte dei contratti di factoring prevede infatti che il credito sia ceduto pro solvendo, o anche salvo buon fine. Ciò significa che, in caso di insolvenza del debitore, il factor può chiedere al cedente
la restituzione, totale o parziale a seconda degli accordi, della parte di credito che non ha potuto riscuotere. É possibile
tuttavia che, dietro un più sostanzioso corrispettivo, la società di factoring accetti di assumersi tutto il rischio di insolvenza del debitore; in tal caso, la cessione è detta pro soluto.

L’imprenditore può utilizzare il factoring anche come mezzo per affidare a terzi l’intera gestione dei crediti dell’azienda: basta che ceda al factor tutti i crediti, anche quelli futuri.

Back To Top