DPO - RUOLO E AZIONI

Il Dipartimento per le Pari Opportunità è il promotore del progetto STAGES e coordinatore di tutte le attività previste dal progetto in modo che esse siano svolte in modo effettivo e con successo
Più specificamente, il DPO è responsabile delle attività di gestione, comprendenti la valutazione e il monitoraggio, tesi a far sì che l’alta qualità scientifica del progetto sia sempre garantita e che i partner del consorzio del progetto siano assistiti durante l’attuazione delle loro singole attività.

Il DPO provvede inoltre alla gestione finanziaria dell’intero progetto e cura i contatti con gli uffici competenti della DG Ricerca e Innovazione della Commissione Europea

Il DPO cura inoltre le attività di comunicazione e diffusione dei risultati ottenuti attraverso il progetto con l’obiettivo di raccogliere suggerimenti provenienti dalla comunità scientifica e da altri soggetti interessati e di facilitare le attività di intermediazione e di conoscenza attraverso la rete.

 



Negli ultimi anni, il Dipartimento per le Pari Opportunità ha condotto inoltre numerose azioni mirate a migliorare la situazione delle donne nella scienza e a combattere le discriminazioni che le donne subiscono in questo settore strategico, tra cui i due progetti coordinati dal DPO finanziati dal governo italiano e dalla Commissione Europea all’interno del 7° Programma Quadro:

Il Progetto PRA.G.E.S.
“PRActising Gender Equality in Science” che si è sviluppato come un'azione di coordinamento finalizzata a comparare le diverse strategie attuate per promuovere la presenza delle donne nei posti decisionali relativi alla ricerca scientifica nelle istituzioni pubbliche che si è concluso nel 2009.

I risultati del progetto sono stati raccolti nel documento “Linee Guida per i programmi di promozione dell’uguaglianza di genere nella scienza” disponibili on line al seguente link.


Il Progetto WHIST
“Women Careers Hitting the Target”, nato con l’obiettivo di capire più approfonditamente il problema della sottorappresentazione delle donne nella scienza attraverso l’attuazione di azioni sperimentali sulla gestione della diversità di genere nelle organizzazioni che sono state coinvolte nel progetto.

I risultati del progetto sono stati raccolti nel documento “Linee Guida sulla diversità di genere negli Enti di Ricerca e Università” disponibili on line al seguente link.

Il Protocollo di Intesa DPO-MIUR sulle Pari Opportunità nella scienza
A seguito di questi due importanti progetti, Il Ministro per le Pari Opportunità ha firmato nel settembre 2010 un Protocollo di Intesa con il Ministero per l’Educazione, l’ Università e la Ricerca, con lo scopo di promuovere le pari opportunità nella scienza, creando per la prima volta in Italia una strategia nazionale con l’obiettivo di aumentare la partecipazione delle donne e delle ragazze nell‘educazione, nella formazione, nella ricerca e nel lavoro connessi alla scienza e alla tecnologia.

RT @AWildberger: It's not about shrink it and pink it!Gender in curricula and research design #SAPGERIC.
RT @Jennifer_Dahmen: We need more funded #European #gender research, not only gender researchers who are 'used' in supporting actions #Liis
RT @EU_ScienceChief: At SAPGERIC Conf promoting gender equality in research inst. I hear that gender equality is a luxury - no, it's inequa…
#SAPGERIC The President of the Republic of Lithuania Ms Dalia Grybauskaite http://t.co/koxnFSmaqw
RT @curtrice: A wonderful video for recruiting girls to STEM! http://t.co/pQZrcirAh1